Anche in questa situazione di emergenza il Sindacato OCST-Docenti vi è vicino e vi sostiene nella difesa delle vostre condizioni di lavoro e della vostra professionalità.

Il sindacato si è impegnato da subito in particolare nella tutela della salute dei docenti di ogni settore scolastico con due comunicati stampa, il 3 marzo e il 12 marzo, e con vari interventi sui mass-media, reiterati nel mese di aprile, con la richiesta del pieno rispetto di tutte le norme igieniche accresciute che sono state definite progressivamente.

Come noto, nella sua sentenza del 6 novembre 2019, il Tribunale cantonale amministrativo ha stabilito che le penalizzazioni legate al mancato riconoscimento degli aumenti annuali in favore dei docenti neoassunti non avevano base legale.