Gessatori: prima i fatti e poi la trattativaL’associazione padronale di categoria (ATMG&P) chiede ai sindacati di ritornare al tavolo delle trattative per il rinnovo del CCL.

Gessatori: la duttilità del PresidenteNelle discussioni di rinnovo del CCL del settore della gessatura, il Presidente dell’Associazione padronale Giancarlo Bonifaccio si è particolarmente contraddistinto nell’insistenza di inserire nel nuovo CCL la figura del garzone con un salario più basso rispetto a quello ora contrattualmente previsto (24,60 CHF all’ora lordo base).

I sindacati Unia e Ocst prendono atto della decisione dell'Associazione Ticinese Mastri Gessatori e Plafonatori (ATMG&P) di inoltrare disdetta del Contratto collettivo di lavoro (CCL). 

Altrimenti non poteva essere. I lavoratori del settore del gesso, riunitisi in assemblea ieri sera a Bioggio (124 presenti), hanno rifiutato all’unanimità di entrare nel merito della proposta dell’associazione padronale dei gessatori (ATMG);

Nelle ultime settimane le discussioni per il rinnovo del CCL della gessatura e dell’intonacatura sono proseguite in modo serrato. L’incontro di trattativa tenutosi ieri sera a delegazioni ristrette non ha permesso alle parti di “trovare la quadratura del cerchio”. Le trattative sono state pertanto interrotte.