A seguito di mesi di intensi lavori preparatori resi difficili dalla pandemia, le commissioni del personale EOC, accompagnate dalle organizzazioni sindacali, hanno incontrato la direzione dell’Ente Ospedaliero Cantonale per iniziare ufficialmente i lavori che condurranno al rinnovo del regolamento del personale.

Le rivendicazioni presentate alla direzione e tendenti a migliorare le condizioni del contratto collettivo, definito il faro per tutto il settore sociosanitario, sono certamente importanti, ma sono anzitutto necessarie per valorizzare adeguatamente il lavoro che tutto il personale impiegato negli istituti ospedalieri svolge quotidianamente.
Le lavoratrici e i lavoratori chiedono in particolare un miglioramento tangibile delle condizioni salariali ormai ferme da quasi vent’anni. Chiediamo inoltre che EOC sia disposto a rivalutare le funzioni e il sistema di classificazione salariale, perché si possa strutturare un sistema che escluda le disparità tra le professioni e si fondi su parametri moderni e oggettivi. Affinché le professioni sanitarie tornino ad essere maggiormente attrattive, il personale chiede infine di migliorare la conciliabilità tra lavoro e famiglia, di adeguare e di ridistribuire i carichi di lavoro, aumentando, ove necessario, il personale, tornando a considerare centrali le cure al letto del paziente e promuovendo maggiormente la formazione.
I primi incontri tenutisi con la nuova direzione sono stati caratterizzati da un dialogo positivo e dalla certezza che il partenariato sociale sia solido. Oltre a ciò, OCST è certo che le autorità politiche siano all’ascolto delle richieste del personale poiché consapevoli del ruolo fondamentale che il settore della sanità continuerà a rappresentare in futuro.
Per questi motivi crediamo che le negoziazioni per il rinnovo del contratto collettivo dell’Ente Ospedaliero Cantonale consentiranno un netto miglioramento delle condizioni di lavoro per tutto il personale impiegato nel settore sociosanitario.
In conclusione, l’Organizzazione Cristiano Sociale Ticinese coglie l’occasione per ringraziare di cuore tutte le lavoratrici e tutti i lavoratori che da molti mesi stanno garantendo alla popolazione ticinese delle cure e un supporto di grande qualità. Grazie! E avanti tutta per l’importante rinnovo del contratto collettivo!

Xavier Daniel

Assemblee del settore sociosanitario>>


Archivio "il Lavoro"