Stampa
Analogamente a quanto avviene per le lezioni nelle aule, il sindacato OCST-Docenti chiede che si predispongano dei piani di protezione qualora il DECS dovesse mantenere per gli insegnanti della scuola dell’obbligo l’indicazione di continuare a proporre uscite scolastiche, a maggior ragione se con pernottamento di allievi e docenti.
 
Le uscite infatti presentano un grado di rischio paragonabile se non superiore a quello presente negli istituti scolastici e pertanto occorre predisporre dei piani specifici anche per queste circostanze.
 
Inoltre, il sindacato OCST chiede che i dipendenti comunali, sia docenti sia non docenti, in caso di assenza per malattia, possano rivolgersi a un medico di riferimento per il personale senza dover trasmettere i propri dati medici ai diretti superiori.