2014

Il Lavoro n. 1 del 16 gennaio 2014 Il Lavoro n. 2 del 30 gennaio 2014
Il Lavoro n. 3 del 13 febbraio 2014 Il Lavoro n. 4 del 27 febbraio 2014
Il Lavoro n. 5 del 13 marzo 2014 Il Lavoro n. 6 del 27 marzo 2014
Il Lavoro n. 7 del 17 aprile 2014 Il Lavoro n. 8 dell'8 maggio 2014
Il Lavoro n. 9 del 22 maggio 2014 Il Lavoro n. 10 del 5 giugno 2014
Il Lavoro n. 11 del 26 giugno 2014

Prima pagina

Maria Boschetti-Alberti, una storia affascinante

Il 4 giugno scorso, la Fondazione Monsignor Del-Pietro ha organizzato una conferenza con la collaborazione del sindacato OCST Docenti e presentata dallo storico Luca Saltini. A dieci anni dalla pubblicazione del suo libro, Maria Boschetti-Alberti e il mondo culturale ticinese (2004), Saltini ha presentato l’insegnante Maria Boschetti-Alberti (1879-1951) e il suo posto nella storia della pedagogia in Ticino.

Leggi tutto: Maria Boschetti-Alberti, una storia affascinante

Sciopero degli scalpellini: la cronistoria

Il lunedì di sciopero
Le pressioni esercitate nei confronti dei lavoratori sono state molto intense. Credo che mai, negli ultimi decenni, nel breve lasso dei dieci giorni precedenti alla giornata di sciopero, i cavisti ticinesi si siano incontrati e abbiano discusso con i propri collaboratori.

Leggi tutto: Sciopero degli scalpellini: la cronistoria

Trattative bilaterali tra Svizzera e Italia: nuovi accordi fiscali in vista?

Trattative fiscali
Dopo anni di tensioni più o meno esplicite, i Governi di Italia e Svizzera sono tornati a sedersi ad un tavolo comune con l’intento unitario di giungere a una intesa chiara in materia fiscale; le trattative si protraggono ormai da diverso tempo, soprattutto a causa dell’instabilità politica che ha contraddistinto la realtà italiana degli ultimi anni.

Leggi tutto: Trattative bilaterali tra Svizzera e Italia: nuovi accordi fiscali in vista?

Carenza di lavoro tra i giovani ticinesi e statistiche incomplete

Quanti sono i giovani che in Ticino si trovano ai margini del mercato del lavoro? Sono tutti conteggiati tra i disoccupati o si ritrovano anche in altri gruppi della popolazione attiva e/o inattiva? In altre parole, quali forme di carenza di lavoro colpiscono i giovani ticinesi? Come evolvono queste cifre? I giovani disoccupati presentano tratti specifici rispetto ai loro omologhi adulti? L’approfondimento proposto tenta di rispondere a  questi e ad altri quesiti, fornendo una panoramica allargata sul fenomeno della disoccupazione giovanile in Ticino.

Leggi tutto: Carenza di lavoro tra i giovani ticinesi e statistiche incomplete

Sì all'iniziativa "aiutiamo le scuole comunali"

Prevedendo classi di scuola dell’infanzia e di scuola elementare con al massimo 20 allievi, l’aumento degli ispettorati scolastici, il ricorso a docenti di appoggio e di integrazione linguistica e altre misure analoghe, si favorisce concretamente lo sviluppo delle potenzialità degli allievi, migliorando al contempo anche le condizioni di lavoro dei docenti e l’efficacia del loro insegnamento.

Leggi tutto: Sì all'iniziativa "aiutiamo le scuole comunali"